Chi siamo

Marika Murri
Direttore artistico

Laureata in Storia del teatro (110 e lode) presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza, si diploma contemporaneamente presso la Scuola di recitazione per attori professionisti TEATRO AZIONE, diretta da Cristiano Censi e Isabella del Bianco. Negli anni mantiene viva la ricerca espressiva, collaborando con diversi maestri del teatro (G. Marini, M. Ricci, R. Biselli) [...]

Leggi di più

ed approfondendone diversi aspetti: dallo studio della voce, il canto lirico, l’interpretazione poetica, le tecniche di narrazione, ai diversi training per il corpo ed il movimento, studiando i principi della biomeccanica e specializzandosi in diverse discipline, dalla scherma, al tango argentino. Si appassiona infine alle tecniche di interpretazione cinematografica. All’attività di attrice che la vede protagonista in diverse produzioni teatrali (Tra gli altri: Dilidò, Le città invisibili, Il re muore, L’intervista, Le troiane, La favola del figlio cambiato, L’amore di Don Perlimplino con Belisa nel giardino, A porte chiuse), si unisce quella di regista, per cui partecipa a diverse rassegne (Tra gli altri: La casa di Bernarda Alba, Un tram che si chiama desiderio, Macbeth, Molto rumore per nulla). Collabora con l’Università degli Studi di Roma la Sapienza e con il DAMS, nella conduzione di laboratori e come lettrice. Come insegnante sostiene un progetto teatrale formativo che unisca elementi di diverse linee pedagogiche, per una crescita artistica ed espressiva completa dell’attore. Sviluppa ed amplia con successo nel corso degli anni un percorso formativo rivolto ai bambini e ragazzi. Sostiene un progetto teatrale sulla comunicazione con gruppi di malati psicotici.

Ivan Ristallo

Dopo corsi intensivi di danza classica al Teatro Nuovo di Torino e alla Baletna Skola di Dragica Zach, Ivan Ristallo si diploma all’Accademia di danza Susanna Beltrami di Milano (all’epoca denominata Ma&S). In seguito partecipa come danzatore ad una decina di produzioni dell’Esemble di Micha van Hoecke tra cui MACBETH al Teatro Comunale di Bologna, [...]

Leggi di più

CARMINA BURANA al Teatro Carlo Felice di Genova ed ALCESTE al Teatro Regio di Parma. Balla come solista nella Compagnia Nazionale di Danza classica italiana nelle produzioni SHEERAZADE e SIMPHONIE FANTASTIQUE con le coreografie di Giuseppe Carbone. Al Teatro Regio di Parma è solista nell’opera CARMEN. Danzatore solista nella compagnia Dansepartout diretta da Luc Bouy. Balla nella prima edizione del musical La Divina Commedia. L’Opera va in scena a Roma e Milano. Si è esibito al fianco di grandi nomi della danza come Luciana Savignano, Marco Pierin ed Alessandro Molin. Parallela la sua formazione attoriale. Dal 2006 frequenta i laboratori di method acting diretti da Ilza Prestinari. Si diploma in arte drammatica alla scuola professionale Teatro Azione diretta da Cristiano Censi e Isabella Del Bianco. Come attore ha partecipato, tra gli altri, agli spettacoli MEDEA, MOLTO RUMORE PER NULLA e L’AMORE SECONDO SHAKESPEARE con la regia di Melissa Regolanti; IL LOTTATORE di Fabrizio Ansaldo, in scena al Teatro dell’Orologio di Roma; IPPOLITO, per la regia di Marco Blanchi, curandone anche i movimenti scenici. Come insegnante di danza e movimento per attori collabora con diverse compagnie di teatro e con scuole di formazione tra cui Teatro Azione di Roma. Da diversi anni tiene corsi di danza e lavora privatamente con attori professionisti.

Caterina Mannello

Caterina Mannello inizia a studiare recitazione con G.Fares e F. Rizzi. Si diploma, seguita dagli stessi insegnanti e diretta dalla guida esperta di Cristiano Censi e Isabella Del Bianco, presso la scuola di recitazione Teatro Azione. Segue numerosi seminari di recitazione cinematografica e teatrale con D. Deflorian, D. Luchetti, M. Maggioni, P. Th Hartmann, F. Sciacca. Attualmente studia con Eljana Popova. [...]

Leggi di più

E segue le Iternational masterclass di Bernard Hiller Tra i suoi piu’ recenti lavori: Nel 2008 debutta alla regia con “I fantasmi di Badolato”, in cui racconta la storia di un sud a lei vicinissimo, visto con gli occhi di donne di generazioni diverse. Un sud raccontato non solo con parole ma con i colori dei dipinti di Roberto Giglio e con suoni e musiche di Emanuele Gentili e Lucia Persia. Nel 2009 è in scena con “I cumparielli. Storie d’amore e di Briganti” in cui interpreta la brigantessa Marianna Olivero. Ha appena finito di girare “Il Volo” diretta da Wim Wenders, in cui interpreta la madre del piccolo protagonista Beppino. E’ attualmente impegnata sul set de “L’isola” diretta da Alberto Negrin. La sua passione, oltre a recitare, è insegnare arte drammatica. Da anni tiene corsi per bambini e adulti in numerose scuole di Roma. Lavora con gli allievi attori di corsi professionali sugli aspetti emotivi dell’interpretazione.

Alessandro Marano

Conseguita la maturità classica presso il liceo statale L. Manara di Roma, si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma Tre dove consegue prima il diploma di laurea triennale in “Scienze Giuridiche” e successivamente, nel marzo del 2010, la laurea specialistica in diritto internazionale comparato. Frequenta nel 2005 e poi nel 2008 corsi di diritto presso l’Università Carlo III di Madrid. [...]

Leggi di più

La passione per il teatro sorge fin dai primi anni del liceo. Dal 1998 al 2000, frequenta il corso di teatro condotto da Tiziana Bergamaschi e nel 2001 studia recitazione sotto la guida di Lorenzo Cognatti e Marinella Montanari. Il primo soggiorno a Madrid, nel 2005, gli consente di frequentare il corso di giocoleria per artisti di strada presso l’associazione “Elephante blanco”, studi che continua in Italia seguendo seminari e corsi di formazione a Roma. Nel 2008 si diploma presso la Scuola di recitazione per attori professionisti TEATRO AZIONE, diretta da Cristiano Censi e Isabella del Bianco, avvalendosi anche degli insegnamenti di Francesca Rizzi, Giancarlo Fares e Cristiano Vaccaro. Dal 2006 al 2009, approfondisce le tematiche attinenti il movimento scenico seguendo i principi della Biomeccanica dapprima con la guida di Andrea De Magistris, e successivamente con quella di Andrea Pangallo sotto i cui insegnamenti estende le proprie conoscenze anche ai caratteri della Commedia dell’Arte. Dal 2008 fino al primo semestre del 2009, frequenta un corso di canto condotto da Pierluca Buonfrate; ritorna poi a Madrid dove frequenta per un periodo di sei mesi il corso di cinema presso il centro NAI diretto da Iñaki Aierra (Actor studios). Nel marzo del 2010 frequenta il secondo anno professionale della scuola TEATRO A VISTA diretto da Francesca Rizzi, avvalendosi degli insegnamenti anche di Andrea Pangallo, Patrizia Hartman e Giovanni Magnarelli. Come attore recita in “Romeo e Giulietta” e nell’ “Antigone” di Sofocle sotto al regia di Tiziana Bergamaschi. Interpreta il ruolo di Puck in “Sogno di una notte di mezza estate” (regia di Nunzi Conti) e quello di Arlecchino nello spettacolo “Piccola Fantasmagoria” diretto da Andrea De Magistris. Sotto la regia di quest’ultimo recita inoltre in “Parte offesa”, “Le viole”, “La sconosciuta” . Con la regia di Francesca Rizzi, porta in scena “Da Sofocle a Dario Fo” , “La morte della Pizia” e “L’Antigone” mentre sotto la direzione di Giancarlo Fares, porta in scena “Rien à faire…Rien à dire” frammenti delle opere di Beckett. Realizza spettacoli per bambini nella veste di attore e regista. Dal 2008 conduce laboratori teatrali in collaborazione con le associazione “Liberi pensieri” e “La fonte di Castalia”.