Chi siamo

Marika Murri
Direttore artistico

Laureata in Storia del teatro (110 e lode) presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza, si diploma contemporaneamente presso la Scuola di recitazione per attori professionisti TEATRO AZIONE, diretta da Cristiano Censi e Isabella del Bianco. Negli anni mantiene viva la ricerca espressiva, collaborando con diversi maestri del teatro (G. Marini, M. Ricci, R. Biselli) [...]

Leggi di più

ed approfondendone diversi aspetti: dallo studio della voce, il canto lirico, l’interpretazione poetica, le tecniche di narrazione, ai diversi training per il corpo ed il movimento, studiando i principi della biomeccanica e specializzandosi in diverse discipline, dalla scherma, al tango argentino. Si appassiona infine alle tecniche di interpretazione cinematografica. All’attività di attrice che la vede protagonista in diverse produzioni teatrali (Tra gli altri: Dilidò, Le città invisibili, Il re muore, L’intervista, Le troiane, La favola del figlio cambiato, L’amore di Don Perlimplino con Belisa nel giardino, A porte chiuse), si unisce quella di regista, per cui partecipa a diverse rassegne (Tra gli altri: La casa di Bernarda Alba, Un tram che si chiama desiderio, Macbeth, Molto rumore per nulla). Collabora con l’Università degli Studi di Roma la Sapienza e con il DAMS, nella conduzione di laboratori e come lettrice. Come insegnante sostiene un progetto teatrale formativo che unisca elementi di diverse linee pedagogiche, per una crescita artistica ed espressiva completa dell’attore. Sviluppa ed amplia con successo nel corso degli anni un percorso formativo rivolto ai bambini e ragazzi. Sostiene un progetto teatrale sulla comunicazione con gruppi di malati psicotici.

Caterina Mannello

Caterina Mannello inizia a studiare recitazione con G.Fares e F. Rizzi. Si diploma, seguita dagli stessi insegnanti e diretta dalla guida esperta di Cristiano Censi e Isabella Del Bianco, presso la scuola di recitazione Teatro Azione. Segue numerosi seminari di recitazione cinematografica e teatrale con D. Deflorian, D. Luchetti, M. Maggioni, P. Th Hartmann, F. Sciacca. Attualmente studia con Eljana Popova. [...]

Leggi di più

E segue le Iternational masterclass di Bernard Hiller Tra i suoi piu’ recenti lavori: Nel 2008 debutta alla regia con “I fantasmi di Badolato”, in cui racconta la storia di un sud a lei vicinissimo, visto con gli occhi di donne di generazioni diverse. Un sud raccontato non solo con parole ma con i colori dei dipinti di Roberto Giglio e con suoni e musiche di Emanuele Gentili e Lucia Persia. Nel 2009 è in scena con “I cumparielli. Storie d’amore e di Briganti” in cui interpreta la brigantessa Marianna Olivero. Ha appena finito di girare “Il Volo” diretta da Wim Wenders, in cui interpreta la madre del piccolo protagonista Beppino. E’ attualmente impegnata sul set de “L’isola” diretta da Alberto Negrin. La sua passione, oltre a recitare, è insegnare arte drammatica. Da anni tiene corsi per bambini e adulti in numerose scuole di Roma. Lavora con gli allievi attori di corsi professionali sugli aspetti emotivi dell’interpretazione.

Filippo Gili

Diplomato presso la “ Silvio d’amico di Roma, negli anni ’90 recita in diversi allestimenti di Luca Ronconi (Besucher, Gli ultimi giorni dell’umanità, La pazza di Chaillot, Misura per misura, Sturm und Drang).
Ha diretto i lungometraggi Casa di Bambola (RaiSat cultura – 1998), Prima di andar via (scritto da lui, Festival di Montepellier – 2004), e L’ultimo raggio di luce (2012). [...]

Leggi di più

Ha firmato, fra gli altri spettacoli, come regista, Porte chiuse, da Sartre, Spettri, da Ibsen, Oreste, scritto a quattro mani con Marco Bellocchio, Sistema Cechov (Il gabbiano e Tre sorelle), e l’Amleto con Daniele Pecci. È uscita in prima nazionale al Torino Film Festival, a novembre 2014, una riedizione cinematografica di Prima di andar via, con la regia di Michele Placido. A novembre 2015 ha messo in scena Antigone da Sofocle, e a Gennaio Angeli (di suo pugno, al teatro Argot). È andata recentemente in scena, inoltre, con la regia di Francesco Frangipane, la sua Trilogia di mezzanotte, nonché, con la sua regia, Zio Vanja, terzo capitolo del Sistema Cechov, sempre realizzati con Uffici Teatrali, la compagnia di cui è cofondatore. Nella stagione 2016-17 sono stati in scena: a cura di Roberto Cavosi per il Teatro Stabile di Bolzano, il suo Dall’alto di una fredda torre; e, per La Contrada di Trieste, Il solito viaggio, scritto con Matteo Oleotto e interpretato da Marina Massironi. È attualmente in scena la sua regia di Aspettando Godot, con Giorgio Colangeli e Francesco Montanari.

Alessandro Marano

Conseguita la maturità classica presso il liceo statale L. Manara di Roma, si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma Tre dove consegue il diploma di laurea triennale in “Scienze Giuridiche” e nel marzo del 2010, la laurea specialistica in diritto internazionale comparato. Frequenta nel 2005 e nel 2008 corsi di diritto presso l’Università Carlo III di Madrid. [...]

Leggi di più

La passione per il teatro sorge fin dai primi anni del liceo. Dal 1998 al 2000, frequenta corsi di teatro condotti da Tiziana Bergamaschi e nel 2001 studia recitazione presso il “Jobel Teatro” sotto la guida di Lorenzo Cognatti e Marinella Montanari. Il primo soggiorno a Madrid, nel 2005, gli consente di frequentare un corso di giocoleria per artisti di strada presso l’associazione “Elephante blanco”, studi che continua in Italia seguendo seminari e corsi di formazione a Roma. Nel 2008 si diploma presso la Scuola di recitazione per attori professionisti “Teatro Azione”, diretta da Cristiano Censi e Isabella del Bianco, avvalendosi anche degli insegnamenti di Francesca Rizzi, Giancarlo Fares e Cristiano Vaccaro. Dal 2006 al 2009, approfondisce le tematiche attinenti il movimento scenico con la compagnia “Dynamis teatro” diretta da Andrea De Magistris, e successivamente studia i principi della Biomeccanica Teatrale sia a Roma con Andrea Pangallo sia a Perugia presso il “Centro Internazionale di Biomeccanica teatrale di Mejerchol’d” condotto dal maestro Gennadi Nikolaevic Bogdanov. A partire dal 2010 approfondisce gli studi sulla Commedia dell’Arte partecipando ai laboratori di Valeria Campo, Andrea Pangallo, Giangiacomo Colli, Edoardo Nucciatelli. Sempre nello stesso anno frequenta a Madrid per sei mesi il corso di interpretazione cinematografica presso il centro “NAI” diretto da Iñaki Aierra. Tornato a Roma frequenta il secondo anno professionale della scuola di recitazione “Teatroavista” diretta da Francesca Rizzi. Successivamente si avvicina allo studio sulla figura del Clown tramite il gruppo INCA (International Network for Culture and Arts) partecipando a laboratori e progetti europei in Spagna, Turchia, e Italia, sotto la guida di Emanuele Nargi, Pierluigi Ricciardi e Stefano D’Argenio, per poi approfondirla nel laboratorio permanente tenuto dai maestri Vladimir e Yuri Olshansky (cirque du soleis). Nel 2017 frequenta in Umbria il workshop di “Pedagogia dell’espressione” (basato sul metodo mimico di Orazio Costa) condotto dal professor Gilberto Scaramuzzi, con ci segue anche la Master Class su Luigi Pirandello. In seguito ritorna a Madrid dove segue il corso di interpretazione e analisi del testo tenuto da John Strasberg.

Lucia Ciardo

Inizia la carriera di attrice formandosi presso la Scuola “ MurgiaTeatro ” diretta da Clarizio Di Ciaula, a Martina Franca (TA).
Prosegue a Roma con diversi maestri come Giancarlo Sepe per il teatro di movimento e musica, Vincenzo Attingenti per il metodo dell’acting di Lee Strasberg e Roberta Carreri per il teatro di ricerca di Eugenio Barba. Partecipa per due anni al progetto teatro per la scuola negli allestimenti riadattati per ragazzi della Bisbetica Domata e Giulio Cesare di W.Shakespeare[...]

Leggi di più

per il teatro Globe Theatre di Roma.Collabora con l’ Associazione Culturale Teatro Oltre dal 2002 con cui partecipa a spettacoli di teatro classico, contemporaneo e civile e spettacoli di teatro ragazzi con le rassegne “Favole in musica” e “ Ogni libro è una fiaba – Musicali Angeliche Letture, diretti da Pierfrancesco Ambrogio.Partecipa a diversi spettacoli di teatro contemporaneo tra i quali “I Volti dell’Amore finalista al Festival della Creatività (2011 Roma) di cui é anche regista.Dirige e interpreta dal 2013, con un ensamble di musicisti, “Le Musiche Parlanti” progetto originale tra musica e prosa.Dal 2015 fa parte dei Four Garden, gruppo teatrale creato in collaborazione con Barbara Abbondanza, Patrizia Bollini e Serafino Iorli con cui interpreta e porta in giro in Italia unarassegna di teatro contemporaneo brillante. Partecipa per la tv on line alla webserie Lista di Nozze in diffusione dal 2016.Alla carriera di attrice, si accompagna quella di formatrice per laboratori di teatro per ragazzi e adulti per diverse associazioni e dal 2010 a la 2018 per Il Nuovo Teatro Academy di Enrico Brignano a Pomezia(Roma)

Dal 2018 conduce il laboratorio di Teatro in Movimento per adulti presso il Teatro La Fonte di Castalia, Roma e dal 2019 anche per bambini .

Sofia Tremontini

Laureata in Arti e Scienze dello Spettacolo all’Università La Sapienza di Roma, nel 2016 consegue il diploma di Master in Teatro nel Sociale e Drammaterapia, finalizzato nell’acquisizione di competenze per la prevenzione, educazione, riabilitazione, integrazione psicosociale attraverso le arti formative.Dal 2010 al 2016 studia recitazione presso la Scuola di Teatro Teatro a Vista diretta da Francesca e Silvia Rizzi [...]

Leggi di più

dove partecipa a laboratori condotti da Francesca Rizzi, Giovanni Magnarelli, Alessandra Arcidiacono, Alessandro Marano, Massimiliano Carnevale. Nel 2011 segue il seminario di recitazione cinematografica tenuto da Patrizia Hartman. Nel 2012 frequenta il laboratorio di critica teatrale Lo spettatore non addormentato, promosso dall’Università La Sapienza, in collaborazione con la testata giornalistica on line Teatro e Critica. Nel 2014 partecipa al laboratorio di Drammaturgia Collettiva tenuto da Giangiacomo Colli. Dal 2015 è operatrice teatrale e organizzativa presso l’Ass. Culturale Fort Apache Cinema Teatro – laboratorio teatrale integrato con attori ex detenuti e detenuti in misura alternativa, con cui conduce, dal 2017 al 2018, laboratori presso istituti scolastici superiori di Monterotondo (RM), all’interno del progetto di mediazione sociale e culturale e di prevenzione alla dispersione scolastica Fuoriclasse promosso dalla Regione Lazio. Dal 2015 tiene laboratori teatrali per bambini e ragazzi delle scuole materne, elementari, medie e superiori. Dal 2016 conduce percorsi teatrali per l’asilo nido presso diverse strutture di Roma e provincia. Lavora come operatrice teatrale anche in contesti di disagio sociale ed ha esperienza in contesti carcerari e psichiatrici e nei centri anziani.

Gabriele Piazza

Laureando in Letteratura, Musica e Spettacolo presso l’Università la Sapienza di Roma. Sin dalle scuole superiori ha sviluppato un forte interesse per il teatro e il suo insegnamento e nel 2014 è partito per New York dove ha frequentato workshop di recitazione presso la Stella Adler School e il Maggie Flannighan Studio. Tornato a Roma nel 2015 si è iscritto, diplomato e specializzato in Arte Drammatica presso la scuola di recitazione Teatro Azione.[...]

Leggi di più

Lì oltre a formarsi come attore ha appreso fondamenti di varie tecniche di insegnamento teatrale, fra cui Stanislavskij, Mejerchol’d, Feldenkrais e Linklater. Dal 2015 si occupa di teatro per bambini e ha preso parte in diverse rassegne teatrali di spettacoli dedicati ai più piccoli, sia sulla città di Roma che in altri festival in territorio nazionale. Ha collaborato con la fondazione MAB tenendo corsi di teatro nei centri estivi e nei progetti di teatro nelle scuole.
Ha partecipato a vari seminari di recitazione, nel 2016 con Michael Margotta, nel 2017 di metodo Feldenkrais e nel 2018 di metodo Stanislavskij.
Dal 2017 è insegnante di teatro per bambini a “la Fonte di Castalia” dove conduce il corso stabile per bambini dai 4 ai 6 anni.

Domenico Casamassima

Formatore, attore e regista. Dopo essersi formato in Puglia con la compagnia di studio brechtiano del Teatro Delle Forche approda a Roma alla scuola per attori professionisti Teatro Azione. Studia recitazione con Paolo Zuccari, biomeccanica con Luca Ventura, metodo Strasberg con Caterina Mannello e Marika Murri, metodo Linklater con Valentino Villa. Approfondisce il percorso con Vincent Riotta, Ettore Toscano, Carlo Formigoni[...]

Leggi di più

intraprende uno studio di nuove sperimentazioni di ricerca teatrale con Dante Antonelli. Parallelamente alla formazione teatrale studia e si laurea in Psicologia presso l’Università La Sapienza. Collabora come insegnate e regista con Teatro Azione. Lavora con il Collettivo Schlab per la Trilogia Werner Schwab selezionata al Romaeuropa Festival 2017. Insieme a Kira Ialongo dirige il progetto JUST THE WORST TIME OF THE YEAR FOR A REVOLUTION selezionato per la sezione Sguardi dal territorio al Festival del Teatro Medievale e Rinascimentale di Anagni, in scena ad agosto 2017, sempre con Kira Ialongo e con Isabella Del Bianco dirige UOMINI E DEI selezionato per la Festa del Teatro Eco Logico di Stromboli. Torna a Stromboli, sempre per la Festa del Teatro Eco Logico 2018 con EXTRAHOMINEM. A maggio al Teatro Palladium dirige, insieme a Kira Ialongo il testo inedito IL MECENATE della drammaturga americana Kate Cortesi in collaborazione con OnStage Festival, New York Mentor Project e Roma Tre.Con Kira Ialongo e Valentino Villa è direttore artistico della rassegna su contemporaneo e formazione PRESENTE!.